Canottaggio: l’ammiraglia azzurra vola in finale

Una gara da manuale quella dell’otto azzurro che, col tempo di 5.32.39, si è aggiudicata la batteria assicurandosi una finale che mancava dal 2015

1

A Sarasota (USA), l’ammiraglia azzurra, di Luca Parlato, Emanuele Liuzzi, Cesare Gabbia, Bruno Rosetti, Paolo Perino, Mario Paonessa, Davide Mumolo, Leonardo Pietra Caprina ed Enrico D’Aniello al timone batte la Gran Bretagna di oltre due secondi e vola in finale.

Una gara da manuale, senza una sbavatura, quella dell’otto azzurro che, col tempo di 5.32.39, si è aggiudicata la batteria assicurandosi una finale storica che mancava all’Italia da Aiguebelette 2015. La barca azzurra, sin dalle prime palate, è sempre stata avanti dettando il ritmo agli avversari con il suo ritmo martellante. Con l’otto l’Italia piazza un’altra barca in finale che, aggiunta al due con e al due senza pesi leggeri, fa salire a sei le barche finaliste. Nelle gare del pomeriggio inoltrato passa il turno anche il doppio pesi leggeri femminile di Allegra Francalacci e Valentina Rodini, seconda nel proprio recupero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *