Canottaggio: Reggia Challenge Cup, domani la presentazione

La “Boat Race”, gara in barca, perché di fatto, la sfida annuale tra le ammiraglie di Oxford e Cambridge, un must dal 1829, è il canottaggio

unnamed

La Boat Race in Italia è diventata realtà. “Boat Race”, gara in barca, perché di fatto, la sfida annuale tra le ammiraglie di Oxford e Cambridge, un must dal 1829, è il canottaggio. Dark blue (Oxford) vs. Light blue (Cambridge) arriva in Italia il 23 settembre, una sfida epica sui 250 metri organizzata presso la Vasca dei Delfini della Reggia di Caserta e fortemente voluta dal consigliere federale, e olimpionico, Davide Tizzano. Un modo per promuovere il canottaggio in uno dei luoghi più incantevoli del mondo e che rientra nel novero di eventi della Reggia Challenge Cup, evento giunto alla terza edizione. Oltre alla sfida tra i due atenei inglesi, saranno tante le attività collaterali connesse alla manifestazione, organizzata sotto l’egida del Club del Remo Lago Patria e di Maurizio Petrella Boat Service, e con il patrocinio, oltre che della Federazione Italiana Canottaggio, anche di CONI, CIP e FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak), con il supporto della Fondazione Terzo Pilastro presieduta dall’Avvocato Emmanuele Francesco Maria Emanuele.

I dettagli della Reggia Challenge Cup saranno presentati in conferenza stampa domani, giovedì 14 settembre alle ore 11.00, a Roma, nella sala di “Palazzo Sciarra” sito in Via Marco Minghetti, 17. All’incontro con i giornalisti saranno presenti, oltre all’ideatore dell’evento Davide Tizzano, l’Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, e Giuseppe Abbagnale, Presidente della Federazione Italiana Canottaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *