Gran successo per “Cristalli di emozioni”

Gran successo e partecipazione per la kermesse di cultura e danza “Cristalli di emozioni” nel cortile di Palazzo Cantarella ad Aci Sant’Antonio

IMG-20170905-WA0002

Attirando grandi e piccoli, residenti e turisti, ogni anno tutti si ritrovano nel magnifico cortile di Palazzo Cantarella ad Aci Sant’Antonio per assistere alla chiusura della Rassegna di danza “Cristalli di emozioni”, giunta alla quarta edizione, organizzata dalla maestra Gabriella Leone e la dottoressa Angela Grasso. Una location che risuona d’arte, tra idee e suggestioni, nel segno della sintesi tra danza e cultura, proponendo con successo la rassegna che è andata oltre i confini provinciali per la presenza di maestri di alto livello professionale.

IMG-20170905-WA0001Protagonista assoluta la danza, come risorsa e strumento artistico a favore dell’interazione, della riflessione culturale, dello scambio con il territorio e dell’ospitalità. Un progetto che rappresenta un marchio di successo, che nel tempo ha fortemente contribuito a far crescere la manifestazione, proiettata verso il sostegno dei giovani artisti e parallelamente verso la costruzione di un meccanismo di circuitazione. Dalla kermesse della prima serata con l’esibizione di tante scuole di danza, al “Danza storie di Sicilia” dell’abile maestro Alosha, che con questo lavoro ha espresso e saputo dare il meglio mostrando un Sud vivo e vibrante, lavorando su stati emozionali e lasciando ampio spazio al pubblico per le sue interpretazioni, con un linguaggio corporeo ben definito, affermando il rispetto per la natura forse qualche volta dimenticato dagli uomini. E ancora lunghi applausi per il musical “Vita” che ci ha riportato a Broadway, scenario del grande circo dello spettacolo; per giungere con emozione alla serata finale con cronaca da “Cavalleria Rusticana”, regia e coreografie del maestro Giuseppe Bonanno e testi di Mino Cassano, un allestimento con un lungo intenso lavoro di squadra, una sfida difficile che ha esaltato la nota storia ricca di coralità, vigorosa e concitata.

IMG-20170905-WA0000Durante le serate sono stati premiati i giovani scultori della scuola di Graziella Ferlito che hanno esposto i loro lavori, il giornalista Salvatore Bella per le ricerche condotte sul “carretto siciliano” riportate in due libri già pubblicati, il giovane pianista Alessandro Conti, vincitore di vari premi nazionali ed internazionali

La dottoressa Angela Grasso nel porgere i ringraziamenti sottolinea l’importanza e l’osmosi delle diverse discipline teatrali importanti a perpetuare la vitalità della cultura e “laddove c’è uno spettatore, là c’è cultura, e al pubblico di ogni età e condizione è dedicata la manifestazione, articolata, eterogenea, aperta alle diverse scelte di ognuno, in base alla disponibilità, agli interessi individuali, sociali e generazionali”.

IMG-20170905-WA0003I premi sono stati consegnati dal Consigliere comunale Salvo Privitera, dal Presidente UsAcli provinciale Franco Tosto, dall’attrice Liliana Biglio. La manifestazione è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Aci Sant’Antonio, UsAcli regionale presidente Stefano Urso, Acli Terra provinciale Sebastiano Di Stefano. Durante l’ultima serata sono stati presenti il Presidente provinciale Agata Aiello (Acli) che ha espresso l’emozione provata assistendo alla serata, i saluti del sindaco sono stati portati dall’assessore Tonzuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *