CinemadaMare: parte da Erice la web-series “Red Rabbit”

Nella città Elima in questi giorni sono iniziate le riprese dei primi due episodi di “Red Rabbit”, la web series prodotta da CinemadaMare. 

le make up artist

Nella città Elima in questi giorni sono iniziate le riprese dei primi due episodi di “Red Rabbit”, la web series prodotta da CinemadaMare. La sceneggiatrice genovese Elena Briata spiega così il progetto: “L’idea è nata partendo dal tema, di grande attualità, degli sbarchi e dell’emergenza migranti che interessa da anni l’Italia e l’Europa. Mi piaceva affrontare un tema così caldo, ma in modo che potesse essere fruibile a tutti, così mi è piaciuto ribaltare un pò l’ottica delle cose, in modo da far identificare lo spettatore con l’altra parte di questa emergenza”.

L’Italia, in questa web series, finisce infatti sotto dittatura, e l’Africa diventa la terra d’approdo dove tutti cercano di arrivare. La regia è del giovane americano Travers Jacobs, che vive e lavora a Los Angeles. “Sono venuto a conoscenza di questo progetto – dice Jacobs – lo scorso dicembre durante l’appuntamento invernale (‘waiting’) di CinemadaMare ad Erice. Erano state presentate molte sceneggiature tra cui questa, che mi è piaciuta molto”.

La pre-produzione della web series è iniziata già a gennaio, “quindi – dice la produttrice nonchè attrice protagonista, Aurora Deiana –, a differenza dei corti che vengono realizzati durante le singole tappe del festival, abbiamo avuto più tempo per coinvolgere diverse figure, in modo che il prodotto risulti il più professionale possibile”.

la sceneggiatrice elena briata

“L’anno scorso – prosegue – con un cortometraggio che ho girato proprio qui ad Erice con CinemadaMare  siamo andati a Cannes, e questa opportunità mi ha spinto a darmi da fare ancora di più cercando di creare nuove opportunità che possano dar un futuro ai lavori realizzati all’interno del festival”. “Non è stato semplice mettere in piedi questo progetto – aggiunge la sceneggiatrice -, però grazie a CinemadaMare e alla Fondazione Erice Arte – abbiamo avuto la possibilità di realizzarlo. Un grande contributo è poi arrivato dalla gente di Erice, senza il quale non sarebbe stato possibile produrre queste prime due puntate”.

Lavorano a questo progetto, oltre all’attore Stefano Bucello e diversi filmakers italiani e stranieri che partecipano a CinemadaMare, anche professionalità siciliane: Francesco Demitry (produttore esecutivo), Veleria Mangiò (scenografa) e le make up artist, Carla Curione, Cristina Oddo, Dafne Miriam Billera. La prima delle due puntate di questa web series sarà proiettata la sera di lunedì 7 agosto (a partire dalle 21.30) in piazza San Giuliano ad Erice, all’interno della Weekly Competition di CinemadaMare, in cui verranno presentati al pubblico i lavori realizzati in questa tappa del festival dai giovani filmakers, con la premiazione dei cortometraggi più votati dalla giuria popolare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *