Turismo sostenibile: L’IRSSAT fa il punto della situazione

Con il convegno che si terrà il 15 luglio, presso la sala di Villa delle Favare a Biancavilla, Irssat farà il punto della situazione sul turismo sostenibile

Programma 15.07.17

Il punto sul turismo sostenibile in Sicilia. Dalle buone prassi, alle esperienze, alle proposte degli operatori privati e istituzionali. È il contributo fornito dall’Irssat (Istituto di Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione su Ambiente e Territorio)  con il convegno che si terrà il 15 luglio, presso la sala di Villa delle Favare a Biancavilla, a partire dalle ore 9.30; nel corso dell’evento, patrocinato dall’Assessorato Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo e dal Comune di Biancavilla,  l’Irssat illustrerà una pubblicazione sul tema che sarà presentata al pubblico per la prima volta.

Aprirà i lavori il saluto di Giuseppe Glorioso, sindaco di Biancavilla e presidente Gal Etna. A seguire la presentazione della pubblicazione intitolata “Turismo sostenibile in Sicilia, le 7 proposte di IRSSAT”, a cura di Manuela Cannistraci, Pietro Benina e Dario Lazzaro.  Subito dopo le relazioni di Maurizio Caserta e Nunzio Famoso, rispettivamente docenti di Economia Politica e Geografia presso l’Università di Catania, che daranno il via agli interventi programmati sui i quattro temi individuati.

Nel dettaglio Marisa Mazzaglia (Presidente Parco dell’Etna), Giuseppe Intelisano (Vice Presidente Parco dell’Alcantara) e Peppuccio Bonomo (Direttore Parco delle Madonie) interverranno su “I Parchi e la salute Globale”;  “Turismo sostenibile e sistema partecipativo” sarà al centro delle relazioni di Nino Paternò (referente tecnico Gal Etna sud), Giuseppe Strano (Presidente regionale Agriturist), Anna Nossing (presidente Circolo Legambiente Taormina Alcantara) e Fabio Bonaccorsi (Gruppo promotore “Terre della Biosfera”).

Antonio Sportaro  (docente Istituto Alberghiero di Centuripe) e Francesco Cancellieri (associazione Centro Educazione Ambientale Messina onlus) focalizzeranno il  tema “Educazione e Lavoro”.

Nell’ambito della sezione “Due Buone prassi in Sicilia”  Adele Trovato  (consulente Ass.to reg. Turismo, Sport e Spettacolo) interverrà su “I cammini naturalistici e religiosi per una nuova visione del turismo”; sarà poi la volta del video di presentazione di  Farm Cultural Park di Favara.

GIUSEPPE LO BIANCO

Le conclusioni saranno affidate al sindaco di Adrano, Giuseppe Ferrante, in qualità di comune capofila dell’area SNAI Val Simeto, e Filippo Grasso, docente di Scienze del Turismo presso l’Università di Messina e consulente dell’ Ass.to Regionale Turismo Sport e Spettacolo.

A moderare l’evento, che sarà suddiviso in tre distinti momenti, sarà Giuseppe Lo Bianco, presidente di IRSSAT.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *