Al via alla IV edizione del festival “Rock The Targia”

Torna anche quest’anno Rock The Targia, il festival siracusano della grande musica dal vivo che il prossimo 7 agosto porterà Dente, I Camillas, Music For Eleven Instruments e Fargas.

rock_the_targia_2017

Torna anche quest’anno Rock The Targia, il festival siracusano della grande musica dal vivo che il prossimo 7 agosto porterà DENTE per la prima volta a Siracusa, insieme a I Camillas e a Music for Eleven Instruments.

E anche per questa quarta edizione, a fare da location il bellissimo castello federiciano della Targia, nei terreni dell’azienda agricola Pupillo che ospita l’evento.

L’iniziativa sarà sostenuta da Linkem, operatore leader in Italia nella fornitura di servizi Internet a banda larga senza fili. Linkem, sempre attenta a promuovere le potenzialità dei territori in cui opera, si propone come valorizzatore di eccellenze e supporta le iniziative locali.

Sarà un festival dal tramonto all’alba, a partire dalle ore 18:00 di lunedì 7 agosto con il cantautorato fuori dagli schemi del modenese Luca Spiaggiari (e band), i Fargas, seguito da Music for Eleven Instruments, il progetto indie-pop del gelese Salvatore Sultano con la sua “orchestra immaginaria” che prenderà vita attraverso le melodie dell’ultimo album, “At The Moonshine Park With An Imaginary Orchestra”. A calcare il palco sarà poi il duo dei pordenonesi trapiantati a Pesaro Ruben e Zagor Camillas, in arte I Camillas, con il loro irriverente pop dai risvolti surreali che ha fatto breccia nei cuori della critica musicale italiana.


A seguire, l’esibizione di DENTE, headliner d’eccezione di Rock The Targia 2017, con il suo personalissimo linguaggio pop dai tratti essenziali e ricercati che fanno di lui uno dei cantautori più apprezzati della scena musicale italiana. Sei album all’attivo e numerosi riconoscimenti della critica ricevuti, quella di DENTE sarà la prima esibizione a Siracusa e la seconda delle due sole tappe siciliane del suo tour estivo.

Nel corso della serata, si alterneranno i dj set di Giulio Tomasi e Renato Gargiulo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *