Grande successo per “Tutti in campo per Coralium”

Grande successo per "Tutti in campo per Coralium", torneo non agonistico di calcio a favore dell'associazione onlus Coralium. Vince la squadra della Protezione Civile

IMG_3580

Integrazione e solidarietà: questi i due splendidi e importanti elementi che hanno caratterizzato lo scorso 1 luglio l'evento "Tutti in campo per Coralium", il torneo non agonistico di calcio che sposa l'aspetto sportivo con quello solidaristico.

Organizzato dalla giornalista Sarah Donzuso, la prima edizione dell'evento risale al 2012 e anno dopo anno è cresciuta, conquistando i cuori dei tanti "tifosi" che aderiscono all'iniziativa. E anche quest'anno in tanti sono arrivati per riempire gli spalti del Soccer Village presso il centro sportivo Meridiana: famiglie intere che hanno deciso di fare il tifo per la solidarietà e per le squadre che sono scese in campo.

Cinque le formazioni: giornalisti, politici, Sportland, Ferrari Club Italia e Protezione Civile. Ad aggiudicarsi il torneo è stata proprio questa ultima squadra composta, per l'appunto, da componenti della Protezione Civile e da ragazzi residenti in comunità di alloggio. Grazie a questa squadra si è sposato in pieno il progetto di integrazione che questa manifestazione porta avanti da anni.

"Dobbiamo lavorare per integrare tutti nella società", ha detto il presidente della ONLUS Coralium Francesco Reitano rivolgendo un appello ai tanti intervenuti. "Tutti siamo diversi ma tutti dobbiamo accettarci e lavorare per una convivenza serena", ha aggiunto il presidente.

"Portare avanti queste iniziative non é certo semplice - ha detto la giornalista Sarah Donzusoma noi vogliamo farlo per dare un calcio all'invisibilità a cui spesso sono costrette queste famiglie con le istituzioni sorde ai gridi di allarme".

Tanti i partner che hanno reso possibile organizzare l'edizione 2017: il Ferrari Club Italia, Sportland, Arabicaffè, MVM Holding, Sibeg, Laserline Italia, Tabaccheria 67, Emme Erre Grafica e Now in Sicily.

"Siamo contenti che questi imprenditore dal cuore d'oro abbiano deciso di aiutarci a realizzare questo evento: grazie alla loro generosità riusciamo a regalare un pomeriggio di svago a tutti coloro che parteciperanno e proveremo a riflettere tutti insieme sui problemi della disabilità e delle difficoltà che vivono le famiglie", conclude Sarah Donzuso.

A premiare le squadre classificatesi nei primi tre posti è stato il presidente del Ferrari Club Italia Enzo Gibiino.

IMG_3581

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *