A Catania Festa Europea della Musica 2017

Oltre 30 performance e concerti, più di 150 musicisti che si alterneranno in un’esperienza musicale plurale dalla mattina alla sera di mercoledì 21 giugno. Il Comune di Catania in occasione della Festa Europea della Musica 2017 propone un ricco calendario di eventi musicali, al Castello UrsinoCortile Platamone  il Centro ZO,  Teatro Machiavelli e la piazza Gammazita.

skull above the cannon

Oltre 30 performance e concerti, più di 150 musicisti che si alterneranno in un’esperienza musicale plurale dalla mattina alla sera di mercoledì 21 giugno. Il Comune di Catania in occasione della Festa Europea della Musica 2017 propone un ricco calendario di eventi musicali disseminati in città. I siti che ospiteranno i concerti sono diversi: la corte del Castello Ursino, il Cortile Platamone presso il Palazzo della Cultura, il Centro ZO, il Teatro Machiavelli di piazza Università e la piazza Gammazita, a pochi metri dal Castello Ursino.

Performance e concerti si alterneranno contemporaneamente dalle ore 20 alle ore 24 – con l’eccezione del Teatro Machiavelli in cui le attività inizieranno già dalle ore 10.30 – offrendo al pubblico una miscellanea di potenzialità sonore, esplorando generi e sottogeneri dal rock al folk, dalla classica al jazz, dai canti della tradizione all’elettronica.

L’evento, tutto a ingresso libero, coinvolge musicisti professionisti e amatori, i quali si esibiranno gratuitamente come omaggio alla città di Catania, ottenendo un ritorno mediatico e promozionale in una vetrina internazionale. Anche gli enti promotori e le associazioni che organizzano la manifestazione si sono impegnati in tal senso per contribuire a proprie spese all’offerta culturale e turistica della città di Catania. È così pertanto che, raccogliendo l’invito del MiBACT e dell’Assessorato alla Cultura e Turismo di Catania, l’Associazione Darshan, con il coordinamento di Areasud, Centro ZO, Gammazita e Ingresso Libero, si sono riunite per offrire un cartellone ricco e variegato di iniziative.

davide-campisi

La Festa della Musica, nata in Francia oltre 35 anni fa come momento di condivisione della musica, è infatti un’opportunità per i cittadini di partecipare ad un evento di dimensione Europea che in Italia conta circa 500 città aderenti, e di prendere coscienza di un’ulteriore potenzialità della Musica come vita, come possibilità di stare insieme, di ballare insieme, di protestare insieme, di comunicare istanze e necessità di una cittadinanza. La Festa rappresenta pertanto un grosso fatto sociale oltre che musicale.

L’evento è patrocinato da MiBACT e Comune di Catania, sostenuto dalla rete dell’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, organizzato a Catania da Associazione Culturale Darshan in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale AreaSud, Associazione Zo centro culture contemporanee, Associazione Gammazita, Teatro Machiavelli, Centro Culturale Voltaire, Fondazione Lamberto Puggelli, Associazione A.P.S. Ingresso Libero, Porte Aperte UniCt, Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *