Giorgio Terruzzi con il nuovo romanzo “Semplice”

Martedì 20 giugno, presso la sala eventi de la Feltrinelli di Catania, Giorgio Terruzzi incontrerà il pubblico presentando il suo nuovo romanzo “Semplice”: una storia intensa, commovente, per raccontare gioie e dolori di un’amicizia cucita a doppio filo coi valori del rugby.

9788817093576_0_0_0_80

Martedì 20 giugno, alle ore 18:00 presso la sala eventi de la Feltrinelli di via Etnea, Giorgio Terruzzi incontrerà il pubblico presentando il suo nuovo romanzo “Semplice” (Rizzoli): una storia intensa, commovente, per raccontare gioie e dolori di un’amicizia cucita a doppio filo coi valori del rugby. Intervengono Orazio “Bimbo” Arancio, Attilio Scuderi e Fabio Tracuzzi.

Ci sono persone che restano con noi anche quando se ne sono andate, e a volte basta un gesto minimo, tuo figlio che si sfiora le labbra con un dito mentre gioca, per ricordarti che non sei mai riuscito ad archiviarne il ricordo. È quello che succede a Luciano: il pensiero corre subito ad Alex, il suo capitano di vent’anni prima. Stesso campo, stesso amore, il rugby. Alex, forte, generoso, cuore della squadra e mattatore dello spogliatoio, Alex, il campione che li aveva abbandonati troppo presto. Sei amici, fratelli in campo e nella vita. Sembravano indivisibili. Invece erano rimasti in cinque e avevano finito col perdersi. Oggi, superati i quarant’anni, a unirli c’è una ferita che non si è mai fatta cicatrice. Ma quando il passato torna a presentare il conto con quella che sembra una strana convocazione, è come se l’amicizia che li legava da ragazzi non si fosse mai spenta. È la miccia, l’inizio di un viaggio inatteso e necessario che permetterà a ciascuno di loro di ritrovare l’altro, restituendo un senso doloroso ma pieno allo schiaffo che li aveva colpiti e disorientati. Con il suo nuovo romanzo “Semplice”, Giorgio Terruzzi ci racconta gli inciampi e la forza dei sentimenti dell’adolescenza, e ci ricorda che c’è sempre tempo per riscoprire un’amicizia autentica, perché una squadra che ha lottato davvero non abbandona nessun compagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *