CNU 2017, pioggia di medaglie per il CUS Catania

Pioggia di medaglie per il CUS Catania dopo il doppio bronzo nel judo con Mario Strazzeri (cat 73 kg) e Domenico Pappalardo (cat 100 kg) e il bronzo nel criterium della lotta greco-romana con Enrico Zaia (cat. 80 kg).

doppio-misto

Pioggia di medaglie per il CUS Catania dopo il doppio bronzo nel judo con Mario Strazzeri (cat 73 kg) e Domenico Pappalardo (cat 100 kg) e il bronzo nel criterium della lotta greco-romana con Enrico Zaia (cat. 80 kg). Nella giornata di domenica 11 giugno, terza del calendario di gara, i cusini hanno fatto incetta di allori nel tennis tavolo. Nell’individuale femminile Roberta Siena ha conquistato l’argento, mentre Maddalena e Stefania Spampinato hanno conquistato il bronzo. Ampie soddisfazioni anche nel doppio. Ivan Mirabella e Daniele Rizzo hanno bissato l’argento ottenuto ai CNU 2016, mentre la coppia Fabio Andaloro- Antonio Greca si è aggiudicato il bronzo. Tra le donne, la coppia composta da Roberta Siena e Stefania Spampinato ha conquistato l’oro precedendo Fabrizia Calabrò e Maddalena Spampinato, altro duo del CUS Catania. Tripla medaglia, infine, nel doppio misto. Argento per Daniele Rizzo e Roberta Siena e doppio bronzo per Stefania Spampinato – Ivan Mirabella e per la coppia formata da Fabio Andaloro e Maddalena Spampinato. A completare il quadro il successo del CUS Catania nella classifica combinata a squadre sul CUS Modena e il CUS Parma. Buona notizie, infine, anche dal judo. Nella prova individuale femminile cat. 52 kg Sofia Tomasi ha colto il bronzo sconfiggendo Anna Conforti del CUS Parma. Con i risultati odierni il CUS Catania compie di fatto un balzo in avanti nel medagliere. Sono tredici, al momento, le medaglie della compagine cusina: 1 oro, 4 argenti e 8 bronzi.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *