Qualificazioni Mondiali: la Spagna tiene il passo, Germania devastante

Non solo Italia: negli scorsi giorni infatti sono scese in campo anche le altre nazionali per contendersi l’accesso ai Mondiali del 2018 in Russia

FullSizeRender (6)

In attesa della sfida del 2 settembre che vedrà le due formazioni giocarsi il primo posto del girone G delle qualificazioni, Italia e Spagna continuano a volare. Se gli azzurri ad Udine trionfano sul Liechtenstein con il punteggio di 5-0, le “Furie Rosse” rispondono superando la Macedonia per 1-2 grazie alle reti di Silva e Diego Costa.tenendo così il passo della formazione del CT Ventura.

Nel gruppo I invece colpi di Ucraina e Islanda: i primi superano la Finlandia con il punteggio di 1-2 mentre un goal di Magnusson regala i tre punti all’Islanda contro la Croazia che viene così agganciata in vetta al girone proprio dalla formazione islandese. Nello stesso gruppo vittoria facile poi per la Turchia che si impone per 1-4 ai danni del Kosovo.

Dal gruppo D invece arrivano tre pareggi che non cambiano così la classifica: Irlanda-Austria e Serbia-Galles finiscono infatti entrambe sul punteggio di 1-1, mentre Moldova e Georgia si accontentano di un punto a testa dopo che il campo sentenzia un 2-2 emozionante.

Nella giornata di sabato erano già scese in campo altre big proprio per le qualificazioni mondiali: la Germania ha ottenuto una facile vittoria ai danni di San Marino (7-0), mantenendo un ottimo +6 sull’Irlanda del Nord (0-1 contro l’Azerbaijan) e staccandosi ancora di più dalla Repubblica Ceca (1-1 con la Norvegia); l’Inghilterra invece raggiunge in extremis la Scozia (2-2) perdendo così terreno ai danni di Slovenia (2-0 contro Malta) e Slovacchia (1-2 in Lituania); sempre sabato è continuata la marcia della Polonia che superando per 3-1 la Romania è riuscita a mantenere i sei punti di distacco rispetto a Montenegro e Danimarca (entrambe vincitrici rispettivamente contro Armenia e Kazakistan) tenendosi così stretta il primo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *