A Catania con la manifestazione “The Sailing way to our Future”

“The Sailing way to our Future”. Questo il nome della manifestazione che si è svolta mercoledì 7 giugno, nell’aula magna dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” a Catania, e che ha visto come obiettivo quello di rafforzare l’intesa tra il mondo del lavoro e quello della scuola.

grimaldi-morsellino con studenti

“The Sailing way to our Future”. Questo il nome della manifestazione che si è svolta mercoledì 7 giugno, nell’aula magna dell’istituto statale di istruzione superiore “Duca degli Abruzzi” a Catania, e che ha visto come obiettivo quello di rafforzare l’intesa tra il mondo del lavoro e quello della scuola. Presenti al tavolo della conferenza la dirigente scolastica del Politecnico del Mare Brigida Morsellino, il presidente della Fondazione I.T.S. Mobilità Sostenibile Trasporti di Catania Antonio Scamardella, il Dottor Giudo Grimaldi direttore commerciale “Short Sea Grimaldi Lines” e il Prof. Alberto Carotenuto Magnifico Rettore Università Parthenope-Napoli. In prima fila, tra il pubblico, molti “partners” dell’istituto (che hanno salutato gli studenti a fine conferenza), i rappresentanti del corpo Capitanerie di Porto- Guardia Costiera, il cappellano del Porto Padre Giuseppe, i dirigenti degli istituti nautici di Pozzallo e Palermo e tante altre autorità civili, militari e sociali. La teoria che diventa tutt’uno con il mondo del lavoro attraverso imbarchi di alcuni mesi per testare sul campo le conoscenze acquisite nei laboratori dell’istituto di Catania.

pubblico conferenza

Un iter procedurale che riguarda decine di ragazzi per una carriera di grandi responsabilità e che richiede profonde competenze marinare. «Ci troviamo a metà di un lungo percorso che darà i suoi frutti e porterà i nostri ragazzi a realizzare il loro progetto di vita- dichiara la dirigente scolastica del Politecnico del Mare, Brigida Morsellino- voglio ringraziare il Sindaco di Catania, per il profondo interesse che ha manifestato sempre nei nostri riguardi, e tutte le aziende ed i partners che hanno investito e credono nella formazioni dei nostri alunni. Il nostro obiettivo prioritario resta quello di avere incontri continui con il mondo del lavoro e con l’accademia della Logistica e della Marina Mercantile che, ormai, è entrata a far parte del nostro istituto». La Fondazione I.T.S.MOBILITA’ SOSTENIBILE TRASPORTI CATANIA costituisce un canale formativo di livello post secondario, parallelo ai percorsi accademici, fornendo tecnici superiori nell’area tecnologica della mobilità sostenibile e dei trasporti per lo sviluppo economico e la competitività.

scamardella-grimaldi-morsellino con studenti duca abruzzi

"Nei processi di accreditamento- sottolinea il presidente della Fondazione Antonio Scamardella- lo studente con il suo entusiasmo e la sua partecipazione può fare la differenza. I ragazzi sono la nostra forza e noi voglio raggiungere obiettivi sempre più grandi cominciando con il trasformare ufficialmente, un giorno, l’Its in una accademia con le sue potenzialità e ricorse eccezionali".

tavolo conferenza da dx a sx- Giudo Grimaldi-Brigida Morsellino- Scamardella-Carotenuto

Alta tecnologia con l’intento di riorganizzare il canale della formazione superiore non universitaria e consentire così all’Italia di allinearsi all’Europa offrendo la possibilità di conseguire il diploma di Tecnico Superiore. Concetti ribaditi anche dagli stessi studenti del Politecnico del Mare di Catania che hanno raccontato alla platea le loro esperienze lavorative in mare. Catania la perla del Mediterraneo e trampolino di lancio per lo sviluppo nautico dell’intero Paese. Ne è consapevole la “Grimaldi” attraverso l’intervento di chiusura da parte del suo direttore commerciale, il Dottor Giudo Grimaldi. «La scuola riesce a dare molte opportunità ma sono i ragazzi i veri protagonisti per proprio futuro. Studiare, impegnarsi e lavorare sodo sono le qualità necessarie per costruirsi il proprio destino ed affrontare le responsabilità della vita. Il legame che unisce la mia famiglia a questa città è fortissimo ed ha radici lontane. Il nostro protocollo d’intesa- continua il direttore commerciale della “Short Sea Grimaldi Lines”- punta alla sostenibilità e alla competitività. Lavoriamo, quindi, con la convinzione di poter dare a questi ragazzi prospettive, obiettivi, giuste ambizioni e la possibilità di non smettere di sognare e di credere in tutto ciò che fanno per il loro futuro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *