Al porto di Catania con le gare di canoa polo

Il molo di levante del porto di Catania ha ospitato un pubblico partecipante trascinato dalle gare combattute dagli atleti in acqua. Domenica 23 aprile, si è conclusa la ricca competizione.

p_686eecc7d4

Entusiasmo, partecipazione e risultati eccellenti hanno caratterizzato la due giorni catanese di canoa polo, un grande risultato da condividere con tutti coloro che si sono occupati dell’organizzazione. I numeri sono incredibili, il molo di levante del porto di Catania ha ospitato circa 3000 persone, un pubblico partecipante trascinato dalle gare combattute dagli atleti in acqua.

250, tra atleti e addetti ai lavori si sono impegnati per una macchina alla fine perfetta.  Alle 17:00 di domenica 23 aprile, si è conclusa la ricca competizione con l’assegnazione dello scudetto nazionale Under 21 femminile, il titolo italiano è andato alla formazione barese, la CK Academy , Vice Campione, lo Jomar Club Catania,  la formazione di Alessandra Catania e del Presidente Daniele Insabella. Il tecnico della formazione femminile si dice soddisfatta del lavoro svolto dalle ragazze che già in questa competizione hanno dimostrato di essere in crescita. “Io sono abituata a vincere e penso che in futuro questo gruppo punterà alla vittoria, sono ragazze con grandi qualità.” Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente Insabella, vice presidente nazionale della federazione Canoa Kayak: “io penso che in questi due giorni abbiamo scritto una pagina importante della nostra storia, al di là dei risultati finali. Abbiamo dimostrato che il lavoro di un gruppo così coeso può raggiungere traguardi entusiasmanti– conclude  Insabella. Siamo già proiettati alle finali scudetto di luglio, ci auguriamo che anche le istituzioni  incidano in maniera determinante affinché lo Sport vinca a Catania. La serie A Maschile ha dato spettacolo con tutti gli incontri in programma sul filo del rasoio con la Canottieri Catania regina tra le catanesi con 4 vittorie su 5 gare disputate. Meno convincenti le prestazioni dello Jomar Club Catania, una vittoria, un pareggio e 3 sconfitte. E i giovani del Katana, a zero punti. Per una classifica completa, considerando le partite del raggruppamento del nord che confermano capolista il  Chiavari con  27  punti a seguire la coppia San Nicola Palermo e polisportiva Catania, a 20 punti, la Posillipo di Napoli  a 19, il Lerici a 14, L’Icnusa Cagliari a  13, la CC Napoli e la Canottieri  Eur a 11, lo Jomar Club Catania a 10 la Trinacri Palermo a 7, il Lazio canoa polo a 3 e chiude la graduatoria il Katana a 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *