A Catania il progetto “Ricomincio da re…”

Giovedì 27 aprile nei saloni di via Dusmet, a Catania, sarà presentato il progetto “Ricomincio da re… percorsi di cittadinanza attiva, di solidarietà e legalità”. Un ampio programma di attività, incentrate su impegno civico, legalità e solidarietà.

18891368

Giovedì 27 aprile a partire dalle ore 9,30, nei saloni di via Dusmet 141 a Catania, sarà presentato il progetto “Ricomincio da re… percorsi di cittadinanza attiva, di solidarietà e legalità”. Un ampio programma di attività, incentrate su impegno civico, legalità e solidarietà, rivolto a 100 tra minori e giovani del territorio, prevalentemente a rischio di esclusione sociale, promosso da cinque enti no-profit (Mani Tese Sicilia, Clown senza Frontiere, Ris-Orti Migranti, Mettiamoci in Gioco e Coop. Beppe Montana Libera Terra) e cofinanziato dal Dipartimento della Gioventù (Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali), nell’ambito dell’azione “Giovani per il Sociale”.

Saranno presenti al tavolo dei relatori – oltre ai promotori del progetto – in qualità di partner esterni: la dottoressa Vincenza Speranza, direttrice dell’USSM (Ufficio Servizi Sociali per i Minorenni – Dipartimento Giustizia minorile di Catania) ed il presidente del Centro Servizi per il Volontariato Etneo Salvatore Raffa.

L’incontro rappresenterà anche un’occasione per analizzare la condizione di minori e giovani, italiani e stranieri residenti sul territorio, che versano in situazione di disagio.

La dottoressa Alfia Milazzo, presidente della fondazione “La Città Invisibile”, porterà la sua testimonianza sul percorso di educazione alla legalità offerto ai bambini e ragazzi dei quartieri periferici di Catania e provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *