1° premio EcoGruppo Italia per il sociale

Venerdì 30 marzo alle 20.30 al Teatro ABC di Catania

Locandina ok

Una serata magica, speciale. Spettacolo, musica e soprattutto beneficienza. EcoGruppo Italia, azienda leader nella certificazione biologica, festeggia i primi 25 anni di attività. Un compleanno speciale che sarà celebrato con una serata evento, venerdì 30 marzo alle 20.30 al Teatro Abc in via Pietro Mascagni a Catania, dedicata alla beneficienza e a chi lotta e si prodiga per il bene di chi è meno fortunato. Sarà l’Associazione Acar (Associazione Conto alla Rovescia) a cui andranno i proventi delle donazioni della serata che sarà presentata da Flaminia Belfiore e Gino Astorina con la regia di Guido Pistone e che verrà trasmessa in differita in numerose emittenti televisive siciliane. GLOBUS Television e il Magazine saranno presenti. 

L’evento sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 27 marzo alle 10 all’Hotel ‘Villa del Bosco’ di Catania.

Incredibile il cast di artisti che hanno deciso di dare il loro contributo nella serata in favore dell’Acar: la splendida voce di Silvia Mezzanotte reduce dal successo nella trasmissione di RaiUno ‘Tale e Quale’; il talento cristallino di Samuel Storm, terzo classificato nell’ultima edizione del talent show ‘X Factor’; le sonorità uniche e particolari dei ‘Nahoti Project’. Musica ma anche divertimento affidato alle incursioni di Gino Astorina e alla trascinante comicità di Massimo Bagnato, alla ribalta nelle ultime edizioni di Zelig.

Momenti di spettacolo che faranno da contorno, e che contorno, alle premiazioni e ai riconoscimenti. Insieme all’Acar saliranno sul palco del Teatro ABC i rappresentanti delle associazioni che hanno contribuito alla realizzazione de ‘La Casa di Toti’ e di ‘WanderLad’. Inoltre un riconoscimento per l’impegno sociale e civile andrà anche all’ispettore della Polizia Municipale di Catania, Luigi Licari; al corpo dei Vigili del Fuoco, rappresentato dal comandante provinciale di Catania, Giuseppe Verme.

ACAR-ADVL’associazione Acar è nata nel 2006 grazie all’azione di cinque genitori che condividendo le difficoltà di una patologia così rara, hanno voluto estendere informazioni e consigli  anche ad altre famiglie di malati.  L’onlus, oltre all’azione consultoria nei confronti di degenti e familiari, nel tempo ha esteso le proprie competenze coinvolgendo diverse strutture ospedaliere in Italia, oltre a quelle che attualmente si stanno impegnando nella ricerca e nel trattamento di questa malattia, per far sì che quanti si imbattono nell’Esostosi Multipla Ereditaria possano essere seguiti da medici specialisti.

L’esostosi multipla (o malattia esostosante – Ollier-Maffucci Sindrome) è una malattia genetica rara ereditaria che si manifesta con una crescita di protuberanze nelle ossa lunghe (braccia, gambe, scapole, pelvi e dita) in prossimità delle articolazioni.
Le esostosi possono essere tondeggianti o appuntite e possono continuare a crescere fino a quando il bambino non termina lo sviluppo. Questa crescita anomala delle ossa può rendere le persone affette da esostosi multipla di statura inferiore alla media, creare curvatura ad arco delle ossa delle braccia e delle gambe, impedire alcuni movimenti, determinando una rigidità delle articolazioni e dare dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *